STORIA SOCIETÀ

Era la primavera del 2002 e all’ennesimo torneo Tigrotti organizzato dal Valpolicella Basket, l’allora allenatore del gruppo dei 1993 maschile incontrava due genitori in palestra. Il primo incontro di Damiano Conati con Flavio Mascalzoni, detto Campa, e Luca Mori. L’idea di realizzare una società di basket autonoma in quel di Fumane, prese subito forma pratica e in pochi mesi è nata la società.

Nel settembre 2002 nacque il Fumane Basket 2002, dalla passione di quei primi tre pionieri, di altri giovani fumanesi ed alcuni genitori interessati.

Allieve 88-89-90

L’obiettivo del primo anno era quello di consolidare il gruppo Propaganda dei ’93 che già da qualche anno giocava a Fumane con il nome di Valpolicella Basket, e il gruppo femminile Allieve allenato un anno prima da Francesca Dotto (nella foto). Fu subito un boom: oltre alle due squadre, è iniziato il Minibasket, si è formata una squadra Bam e un gruppo di giovani ha fondato la squadra amatoriale del Noi. (nella foto sotto) Allenatori lo stesso Damiano Conati, Mathias Gozzo, Nicola Franceschetti e Loredana Flego.

Squadra Noi Sport

Bam

Già nel 2003-2004 è avvenuto un primo salto di qualità: oltre 30 bambini nel Minibasket, (tra cui un gruppo di Minibasket femminile nelle foto in basso) due formazioni femminili (Allieve con la Flego e Cadette con Conati), tre nuove squadre maschili (Esordienti con Alessandro Speri, Bam con Conati – foto a dx –, Cadetti con Gozzo e Mattia Fattorelli), il gruppo del Noi allenato da Alberto Pilon e la novità degli Over 40.

Minibasket Femminile

Bam-Under 14 maschile

Nel 2004-2005 sono arrivati i primi, grandi risultati anche sul campo. Gli Under 14-Bam maschili allenati da Gozzo e Fattorelli (nella foto a dx la squadra e in basso la premiazione in Federazione Basket) primi nel Trofeo delle Province a Verona e terzi nel Veneto. L’Under 16-Cadette femminile di Conati, terza a Verona, eliminata agli ottavi di finale regionali. (foto in basso) Gli Esordienti maschili di Speri e Nicolis quarti a livello provinciale su oltre 30 squadre iscritte. (foto in basso) Inoltre Aliprandi Silvia e Romanelli Marta, classe 1990, sono entrate a far parte della selezione femminile di Verona. In generale è avvenuto poi un ampliamento del settore minibasket con due squadre: i Cuccioli allenati da Perla Verzobio e Matteo Biondani e i Tigrotti di Michele Nicolis e Giulio Graziani. E poi ancora le Allieve (foto in basso) e gli Over 40 della Flego (foto in basso), i Cadetti (foto in basso) e il Noi di Filippo Parise (foto in basso).

Premiazione
Cadette Femminile

Esordienti Maschile

Allieve Femminile

Cadetti Maschile
Noi Sport

Over 40
Minibasket Tigrotti
Minibasket Cuccioli

Prima squadra Minibasket Sant’Anna

 Il tutto coinvolgendo molte realtà sul territorio valpolicellese: da Fumane a Breonio, da Marano a Valgatara, da Pedemonte a Gargagnago.

Nel febbraio 2005 una novità per la società. Damiano Conati, attratto dal nutrito gruppo di ragazzini visti a scuola e da un impianto da far invidia a Fumane, inizia il minibasket a Sant’Anna d’Alfaedo ed è subito un successo.


 

Under 14 maschile

Stagione 2005-2006: quella delle 15 squadre iscritte (un record) e della presenza di sempre più giovani in società per giocare e dare una mano nell’organizzazione di allenamenti e partite. Tre squadre di Minibasket a Fumane iscritte al Csi (Cuccioli di Sunil Gozzo e Francesca Frapporti,- nella foto in basso -, Tigrotti ed Esordienti (foto in basso) di Nicolis e Graziani), due a Sant’Anna (Esordienti e Cuccioli) con Conati. L’Under 13 maschile con Parise (foto in basso), quella femminile con la Flego, l’Under 14 maschile (foto a destra) e l’Under 16 femminile con Conati, l’Under 16 maschile con Gozzo Mathias prima e con il presidente Campa poi. Una squadra amatoriale delle medie a Sant’Anna sempre con Conati, il Noi gestito da Gianni Dal Castello (foto in basso), gli Over 40 con la Flego (foto in basso) e finalmente le due prime squadre. Quelle che consentono ai giovani fumanesi di poter crescere con un obiettivo futuro: la Prima Divisione maschile e la Serie C femminile (foto in basso), entrambe allenate da Filippo Parise.
Infine Marcella Bianchi, Beatrice Perpolli e Marianna Petrizzelli (poi fermata da un infortunio) hanno fatto parte della selezione femminile ’92 di Verona (nella foto in basso cerchiate in rosso). 

Cuccioli

Over 40

Serie C femminile
Esordienti Maschile e Femminile
Beatrice e Marcella nella Selezione ´92 di Verona
Under 13 maschile

Noi Sport

L’anno successivo, 2006-2007, è quello del consolidamento e di un ulteriore salto di qualità, grazie all’ampio parco allenatori, qualificati e con grande esperienza alle spalle. Il Minibasket a Fumane è gestito da Sunil Gozzo e da Francesca Frapporti per quel che riguarda i Cuccioli, da Marco Agnoli per Tigrotti ed Esordienti. Il Minibasket Cuccioli a Sant’Anna sempre da Conati, che inoltre ha allenato l’Under 13 femminile (foto in basso) in collaborazione tra Fumane e Sant’Anna (eliminata agli ottavi di finale Regionali) e la Serie C femminile (foto in basso). L’Under 14 maschile (eliminata anch’essa agli ottavi Regionali) è stata affidata a Roberto Pineda (foto in basso), l’Under 16 maschile a Rosario Coraggio (foto in basso) e quella femminile ad Andrea Vignola. La Prima Divisione ancora a Parise, gli Over 40 alla Flego e la squadra del Noi a Conati e Davide Bragantini.

Serie C femminile

Under 14 maschile
Under 14 femminile
Under 16 maschile

 

Il settore femminile è il fiore all’occhiello della società. L’unica rappresentante in Valpolicella del basket in rosa permette di convogliare a Fumane atlete da ogni paese. Le squadre femminili giocano a livello regionale (tutta la provincia di Verona e Vicenza principalmente) e interregionale (Mantova, Trentino e Alto Adige).
Inoltre, in questi anni, è stato instaurato un forte rapporto di collaborazione con le scuole. Si praticano ore di pallacanestro all’interno di quattro Istituti, con tornei e gare interne e provinciali. In uno di questi (il Don Mazza-Don Milani) una nostra squadra femminile (Hannah, Marta, Marcella, Marianna) vince il primo premio con Damiano Conati e la professoressa Patrizia Coatto.

Nella stagione 2007/2008, la società ha deciso di allargarsi a Sant’Ambrogio per continuare il lavoro svolto dalla precedente società. In questo modo la società Fumane Basket 2002, unita a Sant’Ambrogio Basket, ha creato un importante polo per la pallacanestro in Valpolicella: a livello maschile e femminile. Per motivi burocratici sono rimasti i due nomi distinti. E con Sant’Ambrogio è avvenuto il salto di categoria maschile (Promozione). Gli allenatori sono rimasti gli stessi della stagione precedente, con il solo innesto di Luca Frildini nel Minibasket a Fumane. E i risultati non hanno tardato ad arrivare, soprattutto a livello femminile e di prime squadre. La Promozione, guidata da Rosario Coraggio, ha centrato per la prima volta i play off promozione, eliminata agli ottavi da Zevio. La Serie C di Andrea Vignola e Loredana Flego ha vinto le sue prime gare e ha posto le basi per un futuro che può solo dare soddisfazioni. L‘Under 14 femminile di Conati e Nicolis, arrivata seconda a Verona, è stata eliminata di misura a Sarcedo alla fase Regionale.
Stagione di stallo per l’Under 17, deludente per l’Under 15 di Pineda e l’Under 14 di Marco Agnoli, di forte crescita per l’Under 13 maschile e l’Esordienti femminile. Stagione importante che segna una svolta in positivo per il basket fumanese e in Valpolicella, anche grazie all’apertura a Fumane della nuova palestra, che dà respiro alla società.

Promozione Maschile

Serie C femminile

Under 15 maschile

Under 14 maschile

Under 14 femminile

Esordienti femminile


Il 2008/2009 si apre con alcune novità: il settore femminile in collaborazione con il Valpolicella Basket, un nuovo pulmino, un’altra prima squadra (la Prima Divisione targata Fumane) e ben tre settori minibasket: Fumane, Sant’Ambrogio e Sant’Anna. Senza dimenticare le scuole: grazie ai propri istruttori, Fumane Basket è entrato in ben 7 scuole, toccando i comuni di Fumane, Marano, Sant’Anna, Sant’Ambrogio, Dolcè e Rivalta. La Promozione, con il nuovo coach Mario Coraggio, è arrivata ottava, nonostante un girone d’andata un po’ tormentato. Ai play off è stata eliminata al primo turno dal Tobia, poi finito in D ai ripescaggi. La Serie C di Vignola, uscita rinforzata da un’intensa estate di trattative, ha deluso a causa di una serie di infortuni che l’hanno falcidiata da settembre a maggio. L’addio di Roberto Pineda ha lasciato il posto a Michele Benedetti Vallenari, nuovo coach della Prima Divisione e dell’Under 13 maschile (insieme a Marianna Petrizzelli). La Prima ha avuto un avvio deludente, ma poi si è ripresa e probabilmente avrebbe potuto dir la sua anche in ottica play off: ma ormai non c’era più tempo. Mentre gli Under 13 si sono fermati agli ottavi di finale provinciali, bloccati da uno straripante Bardolino. In ambito maschile, gli Under 17 hanno vissuto una stagione altalenante con coach Rosario Coraggio. Alla fine, al Trofeo Città di Verona, sono usciti agli ottavi ma a testa alta. Passando al femminile, buona la stagione delle Under 15 allenate da Michele Nicolis e fermate alla rincorsa verso il Regionale solo da una serie spropositata di infortuni. Mentre le Under 13 di Damiano Conati e Manuel Lenotti sono arrivate seconde a Verona ed hanno avuto un’ottima stagione di crescita collettiva. Per le Esordienti, squadra creata in collaborazione al Valpolicella Basket, l’annata non è stata delle più fortunate, con il cambio di tecnico in corso d’opera (Giacomo Righetti ha lasciato il posto ad Andrea Ugolini) e tanti problemi interni. Gli Esordienti maschili allenati dal presidente Mascanzoni hanno avuto un’annata di crescita generale: sia nella quantità che nella qualità. Ottimo il lavoro degli istruttori Minibasket: Natalina Follador, responsabile del Minibasket a Sant’Ambrogio insieme a Marco Agnoli; Luca Frildini a Fumane, insieme ad Andrea Fasoli; Damiano Conati a Sant’Anna insieme a Serena Lavarini, Elena Ronconi e Fabio Fasoli (nella foto qui sotto).
Minibasket Sant’Anna

Due le grosse novità con l’anno nuovo 2009. La prima riguarda l’allargamento del gruppo dirigenziale ad alcuni giovani nati e cresciuti nella nostra società: così, accanto al presidente Flavio Mascanzoni, al dirigente responsabile Damiano Conati e al segretario Luca Mori, si sono affiancati: Alessandro Speri (classe 83), Michele Nicolis (87), Enrico Nicolis (89), Manuel Lenotti (90), Francesca Busato (90), Isotta Bianchi (89), Fabio Fasoli (91). La seconda novità riguarda la Scuola Basket per bambini dell’Asilo, iniziata a Fumane con una decina di bimbi il sabato pomeriggio e gestita da Enrico, Isotta e Francesca.
 

Il 2009/2010 inizia all’insegna delle rivoluzioni in panchina: solo Michele Benedetti Vallenari in Under 14 rimane al suo posto. Arriva Giovanni Lavarini per la Promo e gli Under 17 maschile. Marco Milani approda in Prima Divisione maschile e in Serie C femminile insieme alla moglie Arianna Contato. Damiano Conati rimpiazza in Under 15f Michele Nicolis e allena anche l’Under 14 femminile. Lo stesso Nicolis va invece ad allenare gli Under 13 maschi. Responsabile del minibasket a Fumane diventa Marco Agnoli,(che allena anche la squadra Esordienti femminile), a Sant’Ambrogio, insieme a Natalina Follador, c’è Francesca Dotto, che diventa anche responsabile del settore scuola. A Sant’Anna con Damiano Conati, Fabio Fasoli e Serena Lavarini e negli Over 40 con Loredana Flego rimangono invariati i ruoli. E ne esce un’annata di alti e bassi: la Promo retrocede incredibilmente dopo i playout, mentre la Prima rischia di salire di categoria ma perde la semifinale playoff. La C sfiora l’impresa con un girone di ritorno fantastico e arriva a 2 punti dai playoff. Nel giovanile i soliti alti e bassi, anche se spicca il risultato delle Under 15f: campionesse provinciali (foto in basso) e terze nel Veneto e Trentino Alto Adige dietro a Padova e Marghera. Questo è l’anno in cui si toccano i 260 iscritti e in cui entrano in società anche Matteo Albini nel ruolo di Segretario e Tesoriere al posto di Luca Mori, Michele Bendetti Vallenari e Massimo Pietroni.

Under 15 femminile festeggia

Serie C femminile

Esordienti femminile
Minibasket Sant’Anna

--> -->La stagione 2010/2011 si apre con altre due novità: le dimissioni di Damiano Conati, che dopo 8 stagioni come allenatore e dirigente tenta l'avventura di 3 anni in Brasile e l'unione definitiva tra Fumane e Sant'Ambrogio per la nascita di una società unica, forte e in grado di organizzare pallacanestro per una buona fetta di Valpolicella. Al posto di Conati come dirigente responsabile viene nominato Michele Benedetti Vallenari, mentre Francesca Busato viene nominata Vicepresidente. La stagione vede le squadre  fumanesi/ambrosiane (soprattutto le prime squadre) quanto mai protagoniste. La prima squadra maschile (che partecipa alla Prima Divisione) con Moreno Passatutto alla guida, arriva seconda nella stagione regolare e perde la finale playoff contro Lugagnano, prenotando però un posto per la Promozione.

La C femminile (all’ultimo anno con questo nome, dalla stagione prossima sarà Promozione femminile) guidata  da Marco Milani, resta nei piani alti della classifica per tutta la stagione, vince il campionato, viene sconfitta ai quarti di finale playoff da Mestre e rifiuta il ripescaggio alla categoria superiore: meglio un altro anno di crescita per la giovanissima squadra gialloblù. Nel settore giovanile, partiamo con il femminile, maltrattato quest’anno dalla Fip Verona: l’Under 17 f (allenata da Milani e da Arianna Contato - foto in basso) gioca solo 10 partite, arriva terza nel girone Verona/Trentino Alto Adige e poi finisce le sue partite per errori commessi dalla Federazione veronese, su diretta ammissione del Comitato Regionale Veneto. L'Under 14f (con poche ’97 e tantissime ’98-’99), allenata da Alessandra Giardini, viene “scaraventata” in un girone regionale, con trasferte lunghissime e troppo spesso proibitive. Passiamo al maschile, dove per la prima volta la società organizza la categoria Under 19 maschile, guidata da Michele Benedetti Vallenari. Stagione difficile, ma in crescendo. L'Under 13 maschile (allenata da Arianna Contato), l'Under 14 maschile e l'Under 15 maschile (allenate da Giovanni Lavarini) vengono realizzate in collaborazione con il Valpolicella, con il nome Valpolicella anche se di fatto la maggior parte degli atleti è del settore giovanile del Fumane Sant'Ambrogio Basket. Agli Over40 rimane l'inossidabile Loredana Flego. Anche nel minibasket sono avvenute piccole rivoluzioni in panchina con Marco Lunardi nuovo responsabile del minibasket a Fumane, Arianna Contato con Natalina Follador a Sant'Ambrogio e il presidente Flavio Mascanzoni a Sant'Anna (insieme a Serena Lavarini).
Serie |C
Under 17 femminile
Under 17 femminile
Secondo Posto ai Quartieri a Canestro 2012
La stagione 2011/2012 non vede grandi cambiamenti dal punto di vista degli allenatori, ma vede i successi (rispetto agli obbiettivi stagionali) delle due prime squadre. La prima squadra di Promozione femminile (con la nuova denominazione al campionato), allenata ancora una volta da un immenso Marco Milani,  ripete i miracoli delle due stagioni passate. In campionato ne vince 12 su 14, vince ottavi e quarti di finale regionali, perde in semifinale e nella finale del terzo/quarto posto soccombe in due partite, classificandosi quarta e ottennendo il pass per i ripescaggi in Serie C (rifiutato). Ma non si ferma nemmeno in estate il gruppo fumanese. Le ragazze (nella foto) che partecipano al torneo estivo Quartieri a Canestro arrivando seconde alla fase veronese e si qualificano, perdendola, alla fase finale disputata in quel di Rimini. Per quel che riguarda l'altro sesso, la Promozione maschile, che in estate ha perso il coach della risalita dalla Prima e ha visto l’arrivo di Riccardo Fracchetti, coadiuvato da Marco Bazzoni, ha ottenuto un'incredibile salvezza all'ultima gara dei play out, con una squadra nuova rispetto a quella che aveva vinto in Prima Divisione e qualche ragazzo del 1993 uscito dall'Under 19. Restiamo a parlare del maschile, con l’U19 appunto sciolta e l’Under17m realizzata in collaborazione con l’XXL Pescantina: in panchina un importante ritorno, quello di Roberto Pineda e una stagione con molti bassi e pochi momenti di bella pallacanestro. L’Under15m, anche quest’anno realizzata in collaborazione con il Valpolicella, con in panchina il confermato Gio Lavarini, è arrivata quarta a livello provinciale, perdendo la finale terzo/quarto posto dopo una stagione strepitosa. Mentre l’U14m, con la conferma di Arianna Contato in panca, coadiuvata da Francesca Frapporti, ha vissuto una annata di crescita collettiva nei numeri e nella qualità, con risultati buoni. Dopo l'inizio della stagione, visto il grande lavoro nelle scuole, è nata anche una squadra Under 13m, iscritta al torneo di categoria del CSI ed allenata da Daniele Marchiori. Tornando al femminile, l’Under 17f ha visto l'arrivo da Mozzecane di coach Davide Poletti. Stagione bruttina: terze nelle prima fase e eliminate dai giochi che contano, le ragazze si sono accontentate del quarto posto nel gironcino regionale B. L’Under 14f, allenata da Alessandra Giardini, coadiuvata come vice da Valeria Bernini, nonostante quest’anno fosse iscritta con le annate corrette, ha profondamente deluso sotto tutti i profili. Infine il minibasket con numeri da capogiro: a S.Ambrogio con Martina Viola e Natalina Follador e a Fumane con un ritorno graditissimo, quello di Giuseppe Pascucci, meglio conosciuto come Pino, già istruttore minibasket a Fumane sul finire degli anni ´80. A Sant'Anna il minibasket quest'anno si é fermato.
Under 15 maschile
Under 17 femminile
Stagione 2012/2013. Stagione di stallo nei numeri, ma profondamente deludente nei risultati. Le due prime squadre, ripartite con alcune novità, non centrano i loro obiettivi stagionali: la femminile non va ai playoff, la maschile retrocede in Prima Divisione La Promozione maschile in estate vede la squadra ritoccata per metà gruppo e la conferma in panca di coach Riccardo Fracchetti. Ma questa semirivoluzione non porta risultati e la stagione è stata una lenta agonia fino alla caduta. La Promozione femminile, invece, ha cambiato faccia rispetto al passato. Il mister che tanto bene aveva fatto negli ultimi 3 anni (Milani) è stato sostituito in agosto da Alessandra Giardini, giá head coach di una prima squadra femminile all'Azzurra San Bonifacio qualche stagione fa.  Delle ragazze, sono partite Francesca Busato, in Spagna per studiare, Anna Donatelli, Federica Perazzoli e le '94 terribili Quintarelli e Bernini, finite in doppio trasferimento a Sambo in A3.Alla fine la squadra non centra i playoff nel proprio girone, ma guardando poi i valori del Girone Trentino Alto Adige, i playoff, se non addirittura il primo posto del girone, sarebbero stati ampiamente alla portata.
Confermata l'Under 17 femminile con in panca coach Poppy Poletti, ma anche qui è stata una delusione: nessuna vittoria e poche speranze anche per il futuro. I ragazzi maschi del 1997 (U17m) hanno continuato a giocare nella squadra in collaborazione con il Vapolicella che tanto bene ha fatto la stagione scorsa e allenata ancora da Gio Lavarini. E anche quest'anno il risultato è stato più che buono ottenendo un undicesimo posto a Verona, con 22 squadre iscritte. Continuando con il maschile: l'Under 15m allenata dalla confermatissima Arianna Contato, ha avuto una stagione superlativa nei numeri e anche di crescita di qualità, classificandosi tra le prime 12 di Verona, e l'Under 14m ancora una volta iscritta al campionato Csi e guidata da Daniele Marchiori.
Minibasket 2012-2013 con genitori
Il tutto suddiviso sempre tra le palestre di Fumane e Sant'Ambrogio di Valpolicella. Infine è continuato il grande lavoro con il minibasket in entrambi i paesi con i confermatissimi Martina Viola e Natalina Follador a S.Ambrogio e Giuseppe Pino Pascucci a Fumane, e il basket nelle scuole con le istruttrici di Scienze Motorie Marta Romanelli e Roberta Martini.
Promozione Maschile
Promozione femminile
La stagione 2013-2014 riparte con alcune novità interessanti e conferme importanti. Novità a livello societario: a novembre è rietrato Damiano Conati, fondatore della società, dopo 3 anni di esperienza missionaria in Brasile. Un altro ritorno, stavolta in panca, è quello di Rosario Coraggio, già allenatore del settore giovanile e della Promo Maschile dal 2006 al 2009, uno dei fautori della fusione tra Fumane e S.Ambrogio nel 2007/2008. E non come giocatore, ma come allenatore, ritorna Mattia Ugolini, anche lui ex giocatore della Promo Maschile e oggi in panca per l'Under 17 Csi. Le squadre sono quasi le stesse della stagione precedente. La prima squadra maschile che esce ai playoff di Prima Divisione con Riccardo Fracchetti in panca, la Promozione femminile con Alessandra Giardini che sfiora la promozione diretta in Serie C dopo un grandissimo campionato, l'Under 17 maschile con Coraggio, l'Under 17 mista Csi con Ugolini, al posto di Melchiorri che ha lasciato per motivi di lavoro, e l'Under 14 maschile con Arianna Contato (coadiuvata dagli U17 Savoia e Semprebon) che è ripartita dal basso per tentare di formare un gruppo forte e numeroso come era riuscita con i 98-99 nelle stagioni precedenti. E' stata formata una squadra Esordienti maschile sempre con la Contato (stavolta coadiuvata sempre dagli U17 Peretti e Boscaini) e il sogno della società di ristabilire il settore giovanile femminile, si è avverato in febbraio con la creazione di un piccolo gruppo di Esordienti femminile a Fumane allenate da Damiano Conati, Francesca Frapporti e Silvia Fasoli.
Esordienti femminile 2014
C'è poi il Minibasket con le conferme degli ottimi Pino Pascucci a Fumane e Martina Viola con Natalina Follador a S.Ambrogio. Senza dimenticare le scuole e l'attivitá sul territorio grazie alle stesse Contato e Viola e alla new entry Michele Argiolas. Infine il gruppo Over 40 ogni lunedi sera a Fumane, per chi ha voglia di giocare ancora, nonostante età e acciacchi vari spesso non lo permettano a pieno regime.
 
U17m ospiti alla trasmissione di Tele Arena
Esordienti maschile 2013/2014
Under 14 maschile 2013/2014

Ed eccoci alla stagione 2014/2015. In questa stagione la società vede nuove elezioni: Alessandra Giardini diventa dirigente responsabile, Damiano Conati vicepresidente. Presidente invece viene confermato il Campa, Flavio Mascanzoni. In estate avviene il meritato ripescaggio della prima squadra femminile dalla Promozione alla Serie C, traguardo storico, che significa trasferte molto lunghe, sfide più impegnative, ma anche nuovi stimoli e nuovi traguardi da raggiungere. Confermata in panca Alessandra Giardini, coadiuvata a partire da novembre da Christian Leso. E con loro arriverà una grandissima salvezza, dopo le semifinali play-out con Ravina Trento. Christian Leso che aiuta ad inizio stagione anche il confermato coach Riccardo Fracchetti in Prima Divisione, con una squadra composta da giovani e esperti e che si è classifica quarta nella stagione regolare ed uscita in semifinale play-off dopo una sfida punto a punto contro Est Veronese, poi promosso. Giovanili: Under 17m con Rosario Coraggio in un bel campionato di crescita tecnica collettiva; Under 16 Csi mista con Mattia Ugolini che lavora soprattutto nel far maturare un gruppo che gioca un campionato di un anno superiore; Under 15 maschile con Arianna Contato che disputa un buon torneo di media classifica in provincia. Ma il boom della nuova stagione è l’annata Under 13 dei 2002/2003. La società si è trovata in palestra cosi tanti ragazzi che ha creato ben 3 squadre Under 13. Due maschili, allenate una da Arianna Contato (e vera protagonista nel campionato CSI) e una dai new entry Valeria Bernini e Massimo Ziliani, e una femminile, allenata da Damiano Conati e Marta Romanelli. Continua il minibasket: tre squadre a S.Ambrogio con Martina Viola e Natalina Follador, due a Fumane con Pino Pascucci. E infine i mitici Over 40, tutti i lunedi sera a Fumane, allenati da Carlo Combi. Un totale di 14 squadre, oltre 200 iscritti e tanta fame di pallacanestro: altra annata di grande successo per la società! Con la ciliegina sulla torta data dalla salvezza della Serie C.
Under 13 A maschile
Under 13 femminile 2014/2015
Serie C 2014/2015
Minibasket Aole Fumane e S.Ambrogio
Minibasket Lucci Fumane
Minibasket Lucci S.Ambrogio
In 13 anni di gestione la società Fumane Sant'Ambrogio Basket può contare su circa 250 tesserati dai 6 anni ai ragazzi delle prime squadre, fino agli Over 40. Può contare su una buona organizzazione societaria, giovane ed attiva e su un gruppo di istruttori ed allenatori qualificati ed impegnati, su 3 arbitri federali che hanno iniziato basket nel proprio settore giovanile. Vengono utilizzate varie palestre della Valpolicella per allenamenti e partite: 2 a Fumane, 2 a Sant'Ambrogio e San Pietro. In questi anni sono passati moltissimi bambini e ragazzi in palestra, ricoprendo vari ruoli: tifoso, giocatore, arbitro, dirigente, allenatore. Si è creato un movimento cestistico e una cultura della pallacanestro davvero importante. Sono arrivati anche risultati significativi a livello provinciale, regionale ed interregionale. L'obiettivo è quello di crescere ancora sotto l'aspetto qualitativo e anche sotto quello quantitativo, sempre all'insegna dello sport sano e divertente.

Serie C 2015/2016
Over 40 2015-2016
Stagione 2015/2016: rivoluzione. Cambiano in un sol botto presidente, allenatore prima squadra maschile e allenatore prima squadra femminile. Il nuovo presidente è Damiano Conati, classe 1982, uno dei fondatori della società nel 2002. Insieme a lui un gruppo dirigenziale forte, un bel mix tra giovani e esperti: dirigente responsabile Alessandra Giardini, vicepresidente Francesca Frapporti e gli altri consiglieri: Flavio Mascanzoni, Michele Nicolis, Marta Romanelli, Massimo Pietroni, Gianluigi Fasoli, Mario Riva, Giuditta Todesco, Gioele Ragno, Matteo Ragno, Michele Argiolas e Mattia Mascanzoni.
Il nuovo allenatore della prima squadra femminile, la Serie C, è Pippo Tosi, direttamente della C maschile con Cestistica, coadiuvato dal vice Christian Leso.
Minibasket Aole Fumane e S.Ambrogio insieme
L’annata è splendida, con la salvezza raggiunta con un mese di anticipo e la qualificazione insperata ai play off promozione. L’avventura finisce ai quarti di finale contro Marano Vicentino. L’altra prima squadra è la Prima Divisione maschile, con il nuovo coach Rosario Coraggio. Anche qui arrivano i play off, ma la squadra esce in semifinale per mano di Montagnana Padova. Nel gruppo della prima squadra giocano in pianta stabile tre Under 18 e altri due partecipano agli allenamenti. L’Under 18 è una buona squadra, allenata sempre da Coraggio, e capace di vincere il campionato Csi di categoria: un grande traguardo per la società. Ottimo campionato anche per l’Under 16 Csi di Mattia Ugolini, che gioca una splendida seconda fase di campionato. Molto più difficili invece le due stagioni delle squadre Under 14. La femminile di Damiano Conati e Marta Romanelli cresce nei numeri e vive il suo primo vero anno di pallacanestro, incontrando ovviamente grossi problemi nei risultati, mentre la maschile di coach Arianna Contato vive un anno impegnativo sia nel gioco che nei risultati. Arianna che viene coadiuvata dai giovani Alex Savoia, Pietro Semprebon e Alberto Oliboni anche nella gestione della squadra Under 13 maschile, che gioca una splendida annata, vincendo il proprio girone e arrivando in un’ottima posizione nel campionato Csi di categoria.  Capitolo Minibasket: squadra Lucci 2005 con Francesca Frapporti e Valeria Bernini che vince il suo campionato Winter Fish, due squadre Minibasket a Fumane con le new entry Silvia Etrari e Noemi Todesco, e altre Minibasket a S.Ambrogio con Martina Viola e Natalina Follador. Infine il gruppo Over 40 con Carlo Combi.
La stagione vede anche la società collaborare con moltissime realtà sociali sul territorio: l’Olympic Basket S.Giovanni di basket in carrozzina, l’Agd Associazione Giovani e Diabete Verona, la Caritas di Fumane con l’accoglienza di 4 ragazzi profughi nel gruppo Over 40, il Comune di Fumane con lo Street Basket nell’evento Benvenuta Primavera, la Polisportiva Fumane, il Comune di Sant’Ambrogio con varie iniziative: l’album delle figurine per avere in regalo un defibrillatore, il Bimbo Sport con i bambini delle scuole materne, i giochi in piazza con i ragazzi delle medie.

Insomma una grande stagione! Che speriamo possa essere replicata nei prossimi anni.